Illuminazione e relativi effetti

Pur fotografando lo stesso soggetto, la foto risultante varia notevolmente in base all'illuminazione. Ciò accade perché l'angolazione e l'intensità della luce influiscono sull'esposizione e determinano ombre differenti. Vediamo come la combinazione di angolazione della luce e posizione del soggetto fanno la differenza.

L'angolazione della luce può essere classificata nelle tre tipologie seguenti.

  • 1. Luce frontale
  • 2. Luce laterale
  • 3. Luce posteriore

1. Luce frontale

La luce frontale illumina il soggetto dal davanti (dalla parte della fotocamera).
Poiché il soggetto è esposto direttamente alla luce, i colori e le forme risultano nitidi e precisi. Questo tipo di illuminazione è adatto per le foto di paesaggi e consente di ottenere cieli azzurri e alberi dai colori vivaci.

Scattata con luce frontale

2. Luce laterale

La luce laterale illumina il soggetto da un lato.
Questo tipo di illuminazione tende a far apparire ombre ben evidenti sul soggetto e crea un forte contrasto tra luce e aree scure. È il più adatto per creare profondità attraverso l'aggiunta di ombre sul soggetto.

Scattata con luce laterale

3. Luce posteriore

La luce posteriore illumina il soggetto da dietro.
Scattando con la luce posteriore, puoi far apparire delizioso un cibo in una foto oppure dare un'atmosfera morbida a un ritratto. Tuttavia, poiché nell'obiettivo entra una luce forte, il soggetto tende ad apparire scuro. In tali casi, usa la compensazione dell'esposizione per regolare la luminosità del soggetto come preferisci.

Scattata con luce posteriore

Comprendendo gli effetti dell'illuminazione sul modo in cui viene reso il soggetto, sarai in grado di scattare foto che si avvicinano il più possibile alle immagini che vedi.
Ad esempio, se in una giornata di sole scatti foto in un ambiente interno, è efficace sfruttare la luce che entra dalla finestra. Se stai in piedi con le spalle alla finestra, puoi scattare foto con la luce frontale. Se rivolgi la fotocamera verso la finestra, puoi scattare foto con la luce posteriore. Per scattare foto di cibo o fiori in interni, è consigliabile utilizzare la luce posteriore.